grocery-4052896_1920

VENDERE CIBO ONLINE: NUOVO BUSINESS, NUOVA COMPLESSITA’

Immagina di andare a cena a casa di un amico. Ti chiama perché ha appena realizzato che non c’è cibo e che dovresti andare a comprarne un po’; è tardi, sono quasi le 21 e il vicino supermercato sta per chiudere …

“Rilassati, possiamo avere il cibo consegnato” mi dice. “Certo, a che prezzo !?” chiedo io.  

“Costa meno che andare al supermercato!” mi risponde sorridendo.

Ciò che sorprende oggi è che, anche con i servizi di consegna a domicilio, i rivenditori online di cibo, Amazon in questo caso, possono consegnare direttamente ai propri clienti con costi ancora inferiori rispetto ai concorrenti tradizionali … Spronato da questo episodio, ho iniziato a pensare a come questo fosse possibile. Ho scoperto che esistono tre vantaggi economici principali che rendono questo vantaggio prossibile:

  • Economie di scala
  • Riduzione dei costi di esposizione
  • Raggio geografico di azione

Economie di scala: il costo della fornitura di servizi e merci attraverso piccoli punti vendita (PMI) è enorme. Grazie alle piattaforme di vendita online, le piccole imprese possono concentrare l’intero processo di vendita tramite un’unica struttura e gestire tutte le spedizioni da lì. La nascita di piattaforme di vendita online, infatti, ha drammaticamente cambiato la capacità delle PMI di gestire volume e magazzino.

Costi di esposizione: esporre prodotti, in particolare prodotti alimentari, è molto costoso. Spedire le merci direttamente dal magazzino al cliente senza passare attraverso un negozio consente una riduzione dei costi nella catena del valore.

Raggio geografico di azione: i punti vendita tradizionali raggiungono solo i potenziali clienti in prossimità fisica dei negozi, mentre una piattaforma online può raggiungere i clienti ovunque, aumentando la loro portata sul mercato e, di conseguenza, aumentando il volume e diversificando il rischio attraverso un aumento della base clienti.

La nascita degli acquisti online ha significativamente modificato l’ecosistema dei clienti. I clienti ora vivono nell’era del micro-moments, quando i consumatori, armati di dispositivi mobili e app, possono ricercare e acquistare beni e servizi nei loro tempi e termini.

Ciò significa che non solo l’adozione di una piattaforma di vendita online porta vantaggi economici, ma consente anche alle PMI di mantenere la competitività e di stare al passo con l’evoluzione della domanda d’acquisto.

La componente chiave per un piccolo punto vendita per entrare in un nuovo canale di vendita è la scelta della giusta piattaforma online che abbia un’applicazione e un metodo di pagamento sicuro che consenta di trasferire tutti gli elementi chiave della vendita al dettaglio in spazi virtuali. Chiunque può effettuare pagamenti sicuri ed esplorare nuove gamme di prodotti, sempre e ovunque.

Sempre più PMI ora utilizzano piattaforme di vendita online conosciute (Amazon ne menziona solo una) per estendere la portata dei propri clienti.

La chiave per i rivenditori online è che possono fornire tutte le informazioni, concrete e semiotiche ai propri clienti di cui hanno bisogno, consentendo all’azienda di raggiungere più clienti, ridurre i costi di visualizzazione delle merci e beneficiare di economie di scala.

Se cercate una soluzione personalizzata alla vostra specifica esigenza di business, non esitate a contattarci.

Share this post

Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
Condividi su email

Iscriviti alla nostra Newsletter per restare aggiornato sui nostri ultimi articoli

Iscriviti adesso